Descrizione immagine

I FIERI CUSTODI DI OZ

AUSTRALIAN SHEPHERD
Allevamento Amatoriale

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

TORSIONE GASTRICA

Descrizione immagine

Purtroppo ancora oggi tante persone non sono a conoscenza di questa grave patologia che va a colpire a tradimento tutte le razze e a tutte le età...anche cuccioli. Più comunemente viene chiamata "la torsione dello stomaco".
Crediamo sia utile fare un breve elenco dei sintomi che arrivano improvvisi ma che occorre saper valutare immediatamente:

  • sguardo diverso, con occhio terrorizzato
  • mucose della bocca e delle gengive tendenti all'iperemia (rosso violaceo)
  • battito cardiaco accelerato che induce il cane ad ansimare
  • addome che si dilata fino a gonfiarsi, a volte a vista d'occhio
  • agitazione e ricerca di una posizione che non trova
  • ipersalivazione con sforzi di vomito vani
  • nei casi peggiori il cane non riesce più a svolgere alcun movimento

In questi casi avvertite immediatamente un veterinario vicino a voi, perché il tempo ha un ruolo fondamentale:
occorre inevitabilmente intervenire chirurgicamente nel più breve tempo possibile. E' davvero questione di minuti!


COME PREVENIRE


Ci sono piccoli accorgimenti che possono aiutare a prevenire la torsione, e che noi raccomandiamo sempre a chi ha i nostri cuccioli:

  • fornirela dose giornaliera di cibo suddivisa in due pasti (mattina e sera)
  • evitare movimenti bruschi, corse, giochi e stimoli eccitanti almeno un'ora prima del pasto, e per almeno le due ore successive
  • fornire il cibo in un luogo calmo e tranquillo
  • lasciare acqua sempre fresca e pulita a disposizione, ma cercare di limitarne l'uso abbondante subito dopo i pasti

Per il cane funziona esattamente al contrario che nell'essere umano che nel post pranzo  va a farsi una corsetta per favorire la digestione: il cane dopo essersi cibato e magari dopo un breve sonnellino, deve farsi solamente la  classica passeggiata tranquilla per i classici bisogni fisiologici.

Lettera di INDIA...salvata dalla TORSIONE DELLO STOMACO

E’ bello scorrazzare tutto il giorno, poi tornare a casa con la mia mamma, mangiare ed affondare nella cuccia calda vicino al divano, vicino a lei e finalmente dormire...

Non quella sera, no ! C’era qualcosa che non andava. Come faccio a dirle che non sto bene, che mi sento stranamente sazia, che ho dei dolori addominali che nemmeno io mi so spiegare ?

Provo a stare tranquilla, provo a dormire...no, proprio non riesco a stare a sdraiata sul mio bel cuscino caldo.

Mi alzo , sono nervosa.. lei se ne accorge per fortuna, perché’ mi conosce bene, mi ama e sa capire ogni mio bisogno. Mi tiene d’occhio.. prova a farmi uscire.

Vedo uno spiraglio… forse se vomito, come altre volte e’ capitato, tutto finisce li.
Invece nulla.. non ci riesco. Rientro in casa, sono un po' agitata: cerco nei suoi occhi aiuto e comprensione.

Ora anche lei si agita, telefona, si mette la giacca e le scarpe.. e via saliamo in macchina.

Il dolore aumenta e non so resistere, eppure apparentemente non ho nulla,naso fresco e umido, ventre regolare, niente febbre…

A volte è solo l’amore che ti fa correre magari anche a rischio di fare un giro inutile.

Arriviamo in una clinica, mi fanno sdraiare, mi infilano un ago in una zampa e uno in pancia per fare uscire aria...o mamma mia...quanta ce ne stava!!!

Non sapevo cosa mi stesse capitando, mi ero gonfiata a dismisura e avevo dei dolori lancinanti.

Ma la mia mamma era li, mi teneva la testa sulle sue gambe e mi accarezzava.
Sapevo che avrebbe fatto di tutto per me.

Poi e’ arrivato il verdetto. TORSIONE GASTRICA!

Operata d’urgenza… e la mia mamma era sempre li ad aspettarmi.

Non potevo abbandonarla, non era ancora il momento, lei ha lottato per me ed io per lei.

E’ passato un mese da allora e so di essere stata molto fortunata, altri amici a quattro zampe non ce l’hanno fatta.
Tra questi mio padre, un giovane maschio di 5 anni che se n' è andato in silenzio senza un lamento un anno fa e una mia nipotina, alla vigilia del suo primo compleanno... nemmeno l'età conta!


E’ UN MALE SPESSO SILENZIOSO MA CRUDELE, ASSASSINO …
IL MODO PIU’ DOLOROSO, IL MODO PEGGIORE PER ANDARSENE


E questa e’ la foto della mia pancia…ora.. 30 cm di ferita, e 32 punti metallici.... In aggiunta tre settimane di semi immobilita’... non poter correre e saltare è quanto di peggio ci possa essere e di… crusca…bleah!


CARISSIMI, INFORMATEVI BENE SU QUESTA “TORSIONE GASTRICA”, SI PUO’ EVITARE CON UN PICCOLO INTERVENTO PREVENTIVO E POCO COSTOSO.
NESSUNO DI NOI A 4 ZAMPE NE E’ ESENTE, ALANO O BASSOTTO... SIAMO TUTTI UGUALMENTE A RISCHIO.

Ora non mi capiterà più, mi è stato  fatto questo piccolo interventino chirurgico che si chiama  “Gastropessi”,
ovvero mi hanno "legato" lo stomaco affinchè non si possa piu’ torcere fino a soffocarmi.


La Gastropessi preventiva oggi, nell'anno 2011, costa circa 300/400 €...  E TI SALVA LA VITA.

Invece il costo di un intervento d’urgenza per torsione gastrica dai € 2.000,00 in su…
e senza garanzia di salvezza.

Se ci volete bene, tanto bene...pensateci!

                                                                                                      Firmato INDIA

Descrizione immagine
Descrizione immagine

Tutti i diritti sono riservati Copyright ©  I Fieri Custodi di Oz.
Nessuna parte del sito (testi e immagini) è riproducibile pubblicamente se non con la nostra autorizzazione ed è permessa solo citando la fonte www.ifiericustodidioz.com