Descrizione immagine

I FIERI CUSTODI DI OZ

AUSTRALIAN SHEPHERD
Allevamento Amatoriale

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

LA STORIA DI NOAH (PINDARO)
cane corso grigio nato 09/01/2009 da Hamber e Arn

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

 Noah


Noah ci ha lasciato a soli 4 mesi e mezzo, per un errore veterinario.

Un "semplice sbaglio di anestesia"...

Noah doveva essere sottoposto ad un interventino banale, tipico del cane corso: il prolasso della ghiandola della terza palpebra. Era un cucciolo... l'unico cucciolo grigio, il più bello, il più ciccione... Le innumerevoli telefonate intercorse nei giorni precedenti l'intervento avevano toni sereni, tranquilli. Rassicuravamo Paola perché non c'era assolutamente nulla di pericoloso... Invece quel messaggio ci paralizzò: "Noah è morto"

Arrivammo addirittura a chiedere noi che gli venisse fatta l'autopsia, perché insistevano sul fatto che il cucciolo fosse già malato e avesse dei problemi cardiaci. Il referto invece parlava molto chiaro: Noah era sanissimo. Semplicemente c'era stata una somministrazione sbagliata nei farmaci.

Così, fra lacrime di rabbia e di impotenza, abbiamo dovuto accettare che Noah non sarebbe mai diventato adulto, non avrebbe mai più giocato, non si sarebbe mai più disteso sulle sdraio in giardino... non avrebbe mai più fatto le feste a Paola, Stefano e alle sue due sorellone bipedi!


Queste le parole di Paola, quella deliziosa persona che era diventata la sua mamma adorata


" La gestazione è stata una breve ma intensa, la mia, Noah ........ dal nostro primo incontro al momento magico di portarlo a casa, la nostra casa, l'attesa è stata lunga e sembrava non finire mai ....... poi quel giorno tanto atteso è arrivato ed era tanta la felicità, ma così tanta ......... il mio campione, il mio grande amore, il mio bambino era finalmente con noi! Atteso e desiderato, era nella sua piccola casa. la sua crescita di giorno in giorno amato da tutti è stata una gioia infinita, solo per soddisfarlo, per farcelo saltare sul collo, per subissarlo di coccole e ....... vederlo piegare da un lato la sua piccola bellissima testa come per chiedere "perché?", come bambini piccoli curiosi . Sì, perché Noah è proprio bello! Fuori e dentro, il mio amore è andato ora ......... Il dolore mi toglie il respiro e la rabbia  porta copiose lacrime che non riesco a trattenere ....... disperazione che riempie tutti noi, crudelmente ..... PERCHE '? Anche se Eva è alla disperata ricerca di lui ovunque, soprattutto nei miei occhi ....... e io, anzi tutti noi, siamo impotenti e distrutti da questa crudeltà indescrivibile, che ha portato via il nostro tesoro ........ Penso di impazzire.

Paola con Stefano, Elena e Tamara"

Non ci possono essere altre parole da aggiungere. Lo scritto di Paola rende l'idea di quanta disperazione e solitudine abbia lasciato Noah. Anche se era andato via da un po', ci sentivamo talmente tanto spesso che ci sembrava di vederlo...su facebook le sue immagini imperversavano sulle nostre bacheche... Ora non ci saranno più foto. immagini o allegri e gioiosi pensieri, non ci saranno più consigli su dove andare ad addestrarlo...non ci saranno telefonate fiume per ascoltarne i progressi o le sue bravate da cucciolo...solo un triste, banale, vuoto silenzio, solo una tristezza infinita che mai più potrà essere colmata.

Ciao Noah! Sarai sempre nei nostri cuori. Valentina e Giuliana

 

 

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

Tutti i diritti sono riservati Copyright ©  I Fieri Custodi di Oz.
Nessuna parte del sito (testi e immagini) è riproducibile pubblicamente se non con la nostra autorizzazione ed è permessa solo citando la fonte www.ifiericustodidioz.com